L'OSTEOPATIA

L'Osteopatia è una medicina alternativa volta al trattamento di disfunzioni fisiologiche attraverso un particolare tipo di manipolazione detta manipolazione osteopatica. Lo scopo dell’osteopatia è quello di riportare una situazione non fisiologica entro dei limiti di normalità fisiologici.

- OSTEOPATIA E GRAVIDANZA

Considerando che la gravidanza produce il maggior cambiamento posturale possibile per una donna l’osteopatia si propone come aiuto per affrontare nel modo più fisiologico possibile le diverse problematiche ad essa associate.
Oltre a favorire l’elasticità tissutale e la mobilità articolare, fattori che facilitano sia il travaglio che la fase espulsiva, l’osteopata affronta problematiche quali:

- nausea e difficoltà digestive
- stitichezza
- cervicalgie
- lombalgie
- gonfiori ad arti superiori e inferiori
- sindrome del tunnel carpale

La terapia è esclusivamente manuale e non invasiva.

L’osteopata agisce sulla paziente solo dopo la visita ginecologica e dopo aver raccolto tutti i dati necessari sulla storia clinica della mamma prima e durante la gravidanza (questo evita di arrecare danni sia alla madre sia al bambino).
Nel post-partum l’osteopatia può essere associata a ginnastiche specifiche per il recupero della funzionalità del pavimento pelvico e per lavorare le possibili cicatrici legate al parto (episiotomia o taglio cesareo).

- OSTEOPATIA E PEDIATRIA

Attraverso la visita osteopatica vengono definite le disfunzioni che per diverse cause (posizione intrauterina, tipo di parto, traumi post natali, infezioni ricorrenti) possono essersi instaurate nell’organismo del piccolino.
Lo scopo del trattamento è raggiungere l’equilibrio globale del corpo.L’approccio osteopatico è indicato già dalle prime settimane di vita.
Le problematiche che vengono trattate sono:

- coliche gassose,stitichezza
- torcicollo miogeno congenito
- rigurgiti e reflusso gastroesofageo
- otiti ricorrenti e sinusiti
- scoliosi e controlli posturali
- malocclusioni
La decisione di trattare un piccolo paziente viene presa anche in base alle informazioni cliniche raccolte dal pediatra e/o dal neonatologo.

- OSTEOPATIA NELL’ADULTO

L’approccio olistico di questa pratica manuale consente di trattare qualunque tipo di paziente, sia esso giovane o anziano; chiaramente ogni età ha le sue controindicazioni al trattamento e un margine di recupero più o meno ampio.
Le problematiche più frequenti che vengono trattate sono:

- lombalgie, dorsalgie, cervicalgie
- cefalee
- problematiche di spalla e dell’arto superiore (periartrite scapolo-omerale, epicondiliti, tunnel carpale,..)
- problematiche dell’arto inferiore ( dolori all’articolazione coxo-femorale, distorsioni/traumi a ginocchio e caviglia..)
- disturbi viscerali (stitichezza, reflussi, ernie iatali, varicocele,..)
- malocclusioni, bruxismo
- problematiche della sfera ORL (sinusiti)

Il servizio è garantito dal Dr. Davide Bonvicini e dal Dr. Giacomo Chimini